Civitella del Tronto è un affascinante borgo sospeso tra mare e monti nel cuore dell’Abruzzo. Con la sua maestosa fortezza e la storia avvincente, è una destinazione ideale per una gita in famiglia: scopriamo insieme quali sono i principali punti di interesse.

Immerso nel Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, Civitella del Tronto è un borgo che incanta per la sua bellezza e la sua storia. Situato sulla cima di una montagna, questo piccolo borgo offre panorami mozzafiato e una fortezza tra le più imponenti e meglio conservate d’Europa. Perfetto per una visita in famiglia, Civitella del Tronto promette un’esperienza indimenticabile tra natura, storia e avventura.

Civitella del Tronto: le origini del borgo

Questo borgo abruzzese ha una storia affascinante, strettamente legata alla sua imponente fortezza. Questa fortificazione, una delle più grandi d’Europa, ha giocato un ruolo cruciale in numerose battaglie e assedi. Originariamente costruita per difendere il territorio, la fortezza di Civitella è stata ampliata e rinforzata nel corso dei secoli. Oggi, il borgo conta circa 150 abitanti e mantiene intatto il suo fascino medievale, offrendo ai visitatori un viaggio nel tempo.

Cosa vedere nel borgo

La principale attrazione di Civitella del Tronto è senza dubbio la sua fortezza. Una visita guidata permette di esplorare il ponte levatoio, l’enorme cisterna, la polveriera, le stalle e gli alloggiamenti militari. Passeggiando lungo le mura, si possono ammirare panorami spettacolari che spaziano dalle montagne al mare. Il borgo stesso è un gioiello di architettura medievale, con vicoli stretti e case in pietra che creano un’atmosfera unica. Un pranzo in uno dei ristoranti locali, dove si possono assaggiare piatti tradizionali come “le ceppe” con il ragù, completa la visita con un’esperienza culinaria indimenticabile.

Cosa visitare a Civitella del Tronto

Nei dintorni di Civitella del Tronto, l’Abruzzo offre numerose attrazioni naturali e culturali. Il Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga è un paradiso per gli amanti dell’escursionismo, con sentieri che attraversano paesaggi spettacolari. A breve distanza si trovano anche le spiagge della costa abruzzese, perfette per una giornata di relax al mare. Altri borghi vicini, come Campli e Castelli, meritano una visita per il loro patrimonio storico e artistico, offrendo ulteriori opportunità di esplorazione.

Mappa di Civitella del Tronto

Le curiosità su Civitella del Tronto

Una delle curiosità più affascinanti di Civitella del Tronto è legata alla sua fortezza. Si dice che, durante l’assedio del 1861, gli abitanti resistettero eroicamente per mesi contro le truppe piemontesi, rendendo la fortezza l’ultimo baluardo del Regno delle Due Sicilie a cadere.
Oggi, la fortezza ospita eventi e rievocazioni storiche che fanno rivivere quei momenti di gloria. Un’altra particolarità è “le ceppe”, il piatto tradizionale del borgo: una specie di maccheroni fatti in casa, originariamente preparati solo con farina e acqua, a cui sono state aggiunte le uova nel tempo. Assaporare questo piatto con il ragù locale è un vero viaggio nei sapori dell’Abruzzo.

Cosa mangiare a Civitella del Tronto

  • Maccheroni alla Chitarra: Questo è un piatto di pasta fresca tagliata con un attrezzo chiamato “chitarra”, che crea spaghetti quadrati. Solitamente viene servita con sugo di pomodoro e polpette o ragù di carne.
  • Arrosticini: Spiedini di carne di pecora, cotti alla brace e spesso serviti con pane e olio extravergine di oliva. Sono un classico della cucina abruzzese e molto apprezzati per il loro sapore ricco e unico.
  • Timballo abruzzese: Un piatto elaborato che consiste in strati di pasta all’uovo, ragù, polpettine, uova sode, formaggio e talvolta melanzane o altre verdure. Viene cotto al forno fino a quando non diventa dorato e croccante.
  • Chitarra con pallottine: Variante dei maccheroni alla chitarra, serviti con sugo di pomodoro e piccole polpettine di carne.