Ci troviamo in Abruzzo, in uno dei borghi più belli della regione, un luogo che offre un rifugio perfetto per le famiglie con bambini in cerca di avventure, natura e tradizioni.
Questo villaggio, circondato da montagne maestose e laghi cristallini, è il luogo ideale per trascorrere del tempo di qualità con i propri bambini, creando ricordi ed esperienze indimenticabili.

La storia del borgo di Scanno

Scanno è spesso descritto come un borgo da fiaba, grazie alle sue stradine, le case in pietra e le piazze da cartolina. I bambini adoreranno esplorare i vicoli stretti, scoprendo angoli nascosti e dettagli affascinanti che raccontano storie di tempi passati.
Il centro storico è un labirinto di meraviglie che incanta grandi e piccini.

Cosa vedere a Scanno

  • Chiesa di Santa Maria della Valle: Questa chiesa del XII secolo è nota per la sua facciata romanica e gli interni affrescati, rappresentando un importante esempio di architettura religiosa.
  • Chiesa di Sant’Eustachio: Dedicata al patrono di Scanno, questa chiesa è rinomata per il suo campanile imponente e gli interni riccamente decorati.
  • Museo della Lana: Situato nel centro del paese, questo museo racconta la storia della lavorazione della lana a Scanno, mostrando strumenti antichi e tecniche tradizionali.
  • Ponte della Pietra: Un antico ponte medievale che attraversa il torrente Tasso, offrendo una vista favolosa e un’atmosfera storica.
  • Fontana Sarracco: Una fontana storica situata nel cuore di Scanno, spesso utilizzata come punto di ritrovo e apprezzata per la sua bellezza architettonica.
  • Frattura Vecchia: Una frazione abbandonata a causa di un terremoto, ora affascinante sito storico e naturale, ideale per escursioni e fotografie.
  • Chiesa della Madonna del Lago: Una piccola chiesa situata vicino al lago di Scanno, perfetta per una visita durante una passeggiata intorno al lago.
  • Palazzo di Rienzo: Un edificio storico che ospita una collezione di arte sacra e manufatti storici, rappresentando la ricca storia culturale di Scanno.

Lago di Scanno

Una delle principali attrazioni per le famiglie è il Lago di Scanno, un lago a forma di cuore situato a pochi chilometri dal borgo. Qui, le famiglie possono godere di numerose attività all’aria aperta. Si può fare un picnic sulle sponde del lago, nuotare (con molta attenzione) nelle acque durante i mesi estivi o noleggiare una barca a remi per un giro rilassante sul lago.
I sentieri circostanti sono perfetti per passeggiate in famiglia, offrendo panorami mozzafiato e la possibilità di osservare la fauna locale.

Attività all’aria aperta

Scanno offre una vasta gamma di attività all’aria aperta che renderanno felici sia i bambini che gli adulti. I sentieri escursionistici nei dintorni del borgo sono ideali per passeggiate e gite in bicicletta, con percorsi adatti a tutti i livelli di difficoltà. Durante l’inverno, le vicine stazioni sciistiche offrono piste per lo sci e lo snowboard, oltre a opportunità per costruire pupazzi di neve e fare discese con lo slittino.

Cultura e tradizioni

Immergersi nella cultura e nelle tradizioni locali è un’esperienza arricchente per tutta la famiglia. Scanno è famoso per i suoi costumi tradizionali e le feste popolari, come la “Corsa degli Zingari“, una gara di corsa con radici antiche che attira visitatori da tutto il mondo.
I bambini possono partecipare a laboratori artigianali, imparando a creare oggetti tipici dell’artigianato locale, come gioielli in filigrana d’oro.

Gite e escursioni

Per le famiglie amanti delle escursioni, Scanno offre numerose possibilità di gite giornaliere. Si possono organizzare visite guidate alle riserve naturali circostanti, come la Riserva Naturale delle Gole del Sagittario, dove i bambini possono esplorare la natura selvaggia e apprendere l’importanza della conservazione dell’ambiente.

Delizie gastronomiche

Nessuna visita a Scanno sarebbe completa senza assaggiare le delizie gastronomiche locali. I ristoranti e le trattorie del borgo offrono piatti tipici abruzzesi che delizieranno il palato di grandi e piccini.

  • Sagne e fagioli: Pasta fatta in casa, simile alle tagliatelle ma più spessa, servita con una ricca zuppa di fagioli.
  • Maccheroni alla chitarra: Pasta fresca tagliata con uno strumento speciale chiamato “chitarra”, servita con sugo di carne o ragù.
  • Pecora alla cottora: Carne di pecora cotta lentamente con erbe aromatiche, vino e verdure, fino a diventare tenera e saporita.
  • Arrosticini: Spiedini di carne di pecora o agnello, cotti alla griglia, molto saporiti e tradizionalmente serviti con pane e vino rosso.
  • Polenta con salsiccia: Un piatto di polenta cremosa accompagnata da salsicce di maiale locali, spesso arricchita con sugo di pomodoro.
  • Pan dell’orso: Dolce tipico a base di miele e mandorle, dal sapore unico e perfetto come dessert o merenda.

Curiosità di Scanno

  • Tradizioni antiche: Scanno è famoso per le sue tradizioni secolari, tra cui l’abito tradizionale delle donne scannesi. Questo costume, ricco di dettagli e ornamenti, viene indossato ancora oggi durante le festività e le celebrazioni religiose.
  • Fotografia storica: il borgo ha attirato numerosi fotografi di fama internazionale, tra cui Henri Cartier-Bresson e Mario Giacomelli. Le strade strette e le atmosfere suggestive di Scanno sono state immortalate in fotografie che hanno fatto il giro del mondo.
  • Chiese e architettura: Scanno vanta numerose chiese storiche, come la Chiesa di Santa Maria della Valle e la Chiesa di Sant’Eustachio. Questi edifici religiosi sono noti per la loro bellezza architettonica e per gli affreschi e le opere d’arte che contengono.
  • Città della fotografia: ogni anno, Scanno ospita il Premio Scanno, un evento che celebra la fotografia e attira artisti e appassionati da tutto il mondo. Il borgo è anche sede di mostre fotografiche e concorsi legati a quest’arte.

Mappa di Scanno

Accoglienza e servizi

Scanno è noto per la sua accoglienza calorosa e la disponibilità di servizi adatti alle famiglie. Molte strutture ricettive offrono camere familiari e servizi dedicati ai più piccoli, come aree giochi e menù per bambini.
Gli abitanti del borgo sono molto accoglienti e pronti a fornire consigli utili e suggerimenti per rendere la visita delle famiglie un’esperienza piacevole e senza stress.