Questo borgo, un vero gioiello del Lazio ricco di storia e natura, è una destinazione ideale per le famiglie che desiderano combinare cultura e avventura. Tra il suggestivo Monastero di San Benedetto e le meraviglie naturali dei Monti Simbruini, ogni visita promette emozioni uniche per grandi e piccini.

Nascosto tra le valli della provincia di Roma, a breve distanza da Tivoli, Subiaco si erge su uno sperone di roccia dominando la Valle dell’Aniene, con la maestosa Rocca Abbaziale a presidio del paesaggio circostante.

Cosa vedere a Subiaco

Subiaco è celebre per il suo Monastero di San Benedetto, conosciuto anche come il Sacro Speco. Questo capolavoro di architettura religiosa non solo affascina per la sua bellezza, ma è anche ricco di storia. Qui San Benedetto da Norcia visse da eremita nel IV secolo, lasciando un’impronta indelebile sulla spiritualità cristiana. Il monastero è un luogo perfetto per una visita culturale che affascinerà sia i genitori che i bambini, con la possibilità di esplorare le antiche celle dei monaci e immergersi nelle leggende che circondano questo luogo magico.

Alla scoperta dei Monti Simbruini

Ai piedi del borgo si estende il Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini, un paradiso naturale che offre infinite possibilità di escursioni e attività all’aria aperta per tutta la famiglia. I vasti boschi di faggio, gli estesi prati verdi e le vallate incantevoli sono l’ideale per pic-nic in ogni stagione, permettendo ai bambini di giocare liberamente in un ambiente sicuro e protetto.

Il parco è perfetto anche per escursioni di diversa difficoltà: dai sentieri facili adatti ai neofiti, ai percorsi più impegnativi che appassioneranno gli escursionisti più esperti. È possibile esplorare la natura in mountain bike o a cavallo, ammirando panorami mozzafiato e scoprendo la flora e la fauna locali.

Esperienza unica per tutta la famiglia

Subiaco offre una combinazione perfetta di cultura e natura che rende ogni visita memorabile. I bambini saranno affascinati dalle leggende di San Benedetto e dall’atmosfera mistica del Monastero, mentre i genitori potranno godersi la tranquillità dei Monti Simbruini e le loro meraviglie naturali.

Curiosità su Subiaco

  • I Monasteri Benedettini: Subiaco è famoso per i suoi due monasteri benedettini, il Monastero di San Benedetto e il Monastero di Santa Scolastica. Il Monastero di San Benedetto è noto anche come Sacro Speco e sorge sul luogo dove San Benedetto da Norcia visse come eremita. Il Monastero di Santa Scolastica è l’unico dei tredici monasteri originali di Subiaco a essere ancora attivo.
  • Il Primo Libro Stampato in Italia: Il Monastero di Santa Scolastica ospitò la prima tipografia in Italia, dove furono stampati i primi libri tra il 1464 e il 1467. Questo evento segnò l’inizio della stampa in Italia.
  • Ponte di San Francesco: Questo ponte medievale attraversa il fiume Aniene ed è uno dei simboli di Subiaco. Costruito nel XIV secolo, offre una vista sul fiume e sulle colline circostanti.
  • L’Acropoli di Civitucola: Un sito archeologico situato vicino a Subiaco, che offre una finestra sulla vita degli antichi abitanti dell’area. È possibile vedere le rovine di antiche strutture e mura difensive.
  • Villa di Nerone: Subiaco ospita i resti di una villa romana appartenuta all’imperatore Nerone. La villa era famosa per i suoi laghi artificiali, che furono creati deviando il corso del fiume Aniene.
  • Cinema e Letteratura: Subiaco è stato il set di diversi film e ha ispirato molte opere letterarie, grazie al suo paesaggio e alla sua ricca storia.

Mappa di Subiaco

Perché visitare Subiaco

Non perdete l’opportunità di visitare Subiaco, un luogo dove storia millenaria e bellezze naturali si fondono armoniosamente, regalando emozioni autentiche e creando ricordi preziosi per tutta la famiglia.