Top
Lombardia

Un capolavoro di monastero vicino a Pavia: un concentrato di arte, storia e bellezza artistica

Nel cuore della Lombardia, incastonata tra i verdi paesaggi a pochi chilometri dalla vivace Milano, sorge la Certosa di Pavia, un capolavoro dell’architettura rinascimentale che affascina visitatori da tutto il mondo. Questo monumento, che unisce la grandiosità di un monastero alla delicatezza di un museo d’arte, offre una tappa imperdibile per gli appassionati di storia, arte e architettura.

In questo articolo, vi invitiamo a scoprire le meraviglie della Certosa di Pavia, con un’attenzione particolare alle famiglie con bambini, per garantire che tutti possano godere di questa esperienza indimenticabile: preparatevi ad un viaggio stupendo tra la magia della storia e la bellezza dell’arte.

La storia della Certosa di Pavia

La Certosa di Pavia fu fondata nel 1396 per volere di Gian Galeazzo Visconti, signore di Milano, come monastero per l’ordine dei Certosini. La sua costruzione, protrattasi per quasi due secoli, ha dato vita a un complesso architettonico di inestimabile valore, che fonde elementi gotici, rinascimentali e barocchi, creando un insieme armonioso e affascinante.
Il monastero è noto per la sua chiesa, un capolavoro adornato da preziosi affreschi, sculture e il celebre tiburio, che domina il panorama circostante con la sua elegante silhouette.

Cosa vedere alla Certosa di Pavia: arte e spiritualità

All’interno, la Certosa di Pavia custodisce tesori artistici di straordinaria bellezza. Dalle cripte sepolcrali che accolgono le spoglie di nobili e mecenate, alle cappelle laterali arricchite da opere d’arte, ogni angolo del complesso racconta storie di fede, arte e potere.
I visitatori possono ammirare affreschi di Bernardino Luini, sculture di Cristoforo Solari, e il famoso coro in legno intarsiato, considerato uno dei più belli del Rinascimento italiano.

  • Facciata della Chiesa: ammira la complessa facciata, un capolavoro del Rinascimento lombardo, riccamente decorata con marmi, sculture e bassorilievi che rappresentano scene religiose e figure di santi.
  • Navata e Cappelle: percorri l’interno della chiesa, dove potrai vedere la maestosa navata, adornata con affreschi, sculture e vetrate colorate. Visita le numerose cappelle laterali, ognuna con le proprie opere d’arte uniche.
  • Il Mausoleo di Ludovico il Moro e Beatrice d’Este: non perdere questo straordinario esempio di scultura rinascimentale, dove riposano Ludovico Sforza, detto il Moro, e sua moglie Beatrice d’Este.
  • Il Chiostro Grande: esplora questo vasto chiostro, circondato da archi e colonne, un luogo di pace e meditazione che ospita anche il cimitero dei monaci.
  • Il Chiostro Piccolo: un altro chiostro, più intimo ma altrettanto affascinante, noto per i suoi eleganti decori architettonici.
  • La Sacrestia: visita la sacrestia, famosa per i suoi soffitti a volta decorati e per ospitare una ricca collezione di paramenti sacri e reliquie.
  • Gli Appartamenti del Priore: se disponibili per la visita, gli appartamenti offrono una visione unica sulla vita quotidiana del priore della certosa, con stanze splendidamente arredate e affrescate.
  • La Biblioteca: anche se l’accesso può essere limitato, la biblioteca è nota per custodire preziosi manoscritti e incunaboli, testimoniando l’importante ruolo culturale della Certosa nel corso dei secoli.
  • Il Museo: un piccolo museo all’interno del complesso espone opere d’arte sacra, manufatti e reperti storici legati alla vita del monastero e alla sua costruzione.

La Certosa a Misura di Famiglia

Visitare la Certosa di Pavia con bambini può trasformarsi in una straordinaria avventura educativa e divertente. Il sito offre percorsi tematici pensati per i più piccoli, che li porteranno alla scoperta della vita dei monaci, dell’arte e della natura. Le famiglie possono partecipare a laboratori creativi, come workshop di pittura o scultura, che permettono ai bambini di esprimere la loro creatività mentre apprendono la storia e l’arte che li circonda.

Durante i mesi estivi, il grande parco che circonda la Certosa diventa il luogo perfetto per un picnic in famiglia, dove i bambini possono correre e giocare all’aria aperta, circondati da un panorama storico unico. Inoltre, periodicamente, il complesso organizza eventi speciali, come cacce al tesoro e visite guidate tematiche, pensate per rendere la storia vivace e coinvolgente per i visitatori di tutte le età.

Consigli per la visita

La Certosa di Pavia è aperta al pubblico quasi tutti i giorni dell’anno, con orari e modalità di visita che possono variare a seconda della stagione. Si consiglia di verificare il sito ufficiale per le ultime informazioni prima della visita.
L’ingresso è gratuito, ma le visite guidate e alcuni eventi speciali possono richiedere una prenotazione anticipata o un piccolo contributo.

Calendario apertura e orari

  • Da Novembre a Febbraio 9,00-11.30/14.30-16.30
  • Mese di Marzo 9,00-11.30/14.30-17.00
  • Mese di Aprile 9,00-11.30/14.30-17.30
  • Da Maggio a Agosto 9,00-11.30/14.30-18.00
  • Mese di Settembre 9,00-11.30/14.30-17.30
  • Mese di Ottobre 9,00-11.30/14.30-17.00

Perché visitare la Certosa di Pavia

La Certosa di Pavia rappresenta un’esperienza di viaggio che arricchisce sotto ogni aspetto, dalla profondità storica alla bellezza artistica, senza dimenticare il divertimento e l’apprendimento per i più piccoli. Che siate amanti dell’arte, appassionati di storia o semplicemente in cerca di un luogo dove trascorrere una giornata diversa con la famiglia, la Certosa di Pavia saprà accogliervi a braccia aperte, offrendovi momenti indimenticabili.

"Viaggiare è la nostra passione, incontrare nuova gente" ecco, noi siamo questi: per noi viaggiare significa crescere, apprendere, conoscere e sopratutto far capire ai nostri bambini che il mondo è un posto meraviglioso capace di sorprendere con le sue diversità e i suoi mille colori da scoprire e capire. Siamo una famiglia come tante che crede che il viaggio possa essere uno strumento per condividere pensieri ed emozioni.