Un museo unico del suo genere situato in un ex mulino storico e soprannominato la “casa” degli spaventapasseri. Un viaggio originale alla scoperta di spaventapasseri che diventano, per una volta, vere e proprie opere d’arte! 

Nel cuore di Roncegno Terme, un comune pittoresco del Trentino, il Museo degli Spaventapasseri offre un’affascinante immersione nella tradizione e nella storia agricola del Trentino. Situato all’interno del Mulino Angeli (un tempo utilizzato per la macinazione dei cereali), questa struttura museale conserva una collezione unica di spaventapasseri raccolti nel corso degli anni dal fotografo Flavio Faganello, insieme a numerosi oggetti storici.

Le attrazioni del Museo degli Spaventapasseri

Il cuore del Museo degli Spaventapasseri è la collezione di spaventapasseri raccolti da Flavio Faganello. Ogni esemplare racconta una storia unica e riflette l’ingegno umano nel proteggere i raccolti dagli uccelli e dagli animali selvatici.

Attraverso pannelli esplicativi e oggetti storici, i visitatori possono apprendere come gli spaventapasseri siano stati utilizzati nel tempo e come la loro funzione e costruzione si siano evolute.

Il Mulino Angeli: una testimonianza storica

Oltre alla collezione di spaventapasseri, il Museo degli Spaventapasseri permette ai visitatori di scoprire il Mulino Angeli. Grazie alla sapiente opera di alcuni falegnami, gli organi macinatori del mulino sono stati rimessi in funzione.

Il mulino utilizzava due diversi sistemi di macinazione, uno a pietra e l’altro a cilindri, sfruttando la forza motrice dell’acqua del fiume Brenta. I visitatori possono vedere come veniva prodotta la farina e apprendere i dettagli del processo di macinazione del mais attraverso appositi pannelli esplicativi.

Esperienza adatta a tutte le età

Il Museo degli Spaventapasseri offre un’esperienza educativa e coinvolgente per visitatori di tutte le età. Le famiglie e le scuole possono prenotare visite guidate via e-mail, esplorando il museo e partecipando a laboratori didattici che illustrano la storia e la tecnologia agricola.

I pannelli esplicativi e le installazioni interattive rendono la visita un’avventura educativa, permettendo ai più piccoli di imparare divertendosi.

Informazioni pratiche e prenotazioni

Il Museo degli Spaventapasseri è visitabile solo su prenotazione via e-mail. Per organizzare una visita e ottenere ulteriori informazioni, è possibile contattare il museo all’indirizzo [email protected].

Prenotare in anticipo è essenziale per assicurarsi un’esperienza completa e soddisfacente, scoprendo tutti i segreti di questo affascinante museo.