Nel cuore del Salento, a pochi chilometri da Lecce, si trova il borgo di Cavallino. Con la sua affascinante combinazione di storia, cultura e bellezze naturali, Cavallino è una destinazione favolosa per chi visita la Puglia.
Questo borgo, noto per essere uno dei più fotografati d’Italia, incanta i visitatori con la sua autenticità e semplicità, offrendo un’esperienza unica a chi desidera esplorare il Salento.

Cavallino tra Storia e monumenti

Cavallino ha origini antichissime che risalgono al VI secolo a.C., con un significativo sviluppo durante il periodo bizantino.
Passeggiando per le sue stradine, è possibile ammirare la Chiesa Madre, un esempio perfetto dell’architettura barocca leccese, e il Museo Diffuso, che conserva importanti resti archeologici e racconta la storia millenaria del borgo.

Le spiagge più belle da visitare vicino a Cavallino

La posizione strategica di Cavallino consente un facile accesso ad alcune delle spiagge più belle del Salento. Tra queste:

  • Spiaggia di Torre dell’Orso: famosa per la sua sabbia finissima e le acque cristalline, è ideale per le famiglie grazie ai fondali bassi e sicuri.
  • Baia dei Turchi: paradiso naturale protetto, con acque turchesi e una rigogliosa pineta.
  • Spiaggia di Punta Prosciutto: caratterizzata da dune di sabbia bianca e un mare trasparente, perfetta per una giornata di puro relax.

(foto via Tripadvisor)

Caratteristiche delle spiagge vicino a Cavalino

Le spiagge del Salento sono note per la loro bellezza incontaminata. La sabbia è generalmente fine e chiara, mentre le acque sono limpide e di un azzurro intenso.
Molte spiagge offrono servizi attrezzati, ma ci sono anche tratti selvaggi e meno frequentati per chi preferisce un’esperienza più naturale
. Le acque calme e i fondali graduali le rendono perfette per i bambini e per chi non è un nuotatore esperto.

Cosa fare in famiglia a Cavallino e dintorni

Cavallino e i suoi dintorni offrono numerose attività per le famiglie con bambini:

  • Visita al Museo Diffuso: un’opportunità educativa per i più piccoli per scoprire la storia antica attraverso reperti archeologici.
  • Gite in bicicletta: esplorare il borgo e la campagna circostante su due ruote è un modo divertente e salutare per trascorrere del tempo insieme.
  • Laboratori creativi: durante l’estate, molte strutture organizzano laboratori di ceramica e artigianato locale per bambini.
  • Escursioni in barca: partire da Lecce per esplorare le grotte marine e le insenature della costa salentina.

(foto via Tripadvisor)

Curiosità su Cavallino

  • Fotografia e social media: Cavallino è un luogo perfetto per gli appassionati di fotografia. Le sue stradine pittoresche, i dettagli architettonici e i panorami mozzafiato lo rendono uno dei borghi più instagrammabili d’Italia.
  • Feste e rradizioni: Cavallino ospita numerose feste tradizionali durante l’anno, come la Festa di San Domenico, con processioni, spettacoli pirotecnici e degustazioni di piatti tipici.
  • Archeologia e scoperta: il Museo Diffuso di Cavallino è uno dei pochi musei all’aperto in Italia, offrendo un percorso archeologico che attraversa tutto il borgo.