Cosa fare e cosa visitare a Vieste con bambini? Scopriamo quali sono le spiagge più belle e quali sono le attrazioni da vedere con i bambini durante una vacanza a Vieste sulle coste pugliesi

Se amate il mare e la Puglia è la prossima destinazione delle vostre vacanze con bambini, non dovrete farvi scappare l’opportunità di vistare Vieste e la vicina Peschici, due piccoli comuni in provincia di Foggia che potranno offrirvi tantissime opportunità per godervi un mare pulito, un centro storico da vivere e vistare oltre a spiagge attrezzate per far divertire i vostri piccoli.

Vieste e un po’ di storia

Vieste è una città storica situata nel Parco Nazionale del Gargano in Puglia. Le sue origini risalgono al Paleolitico, come dimostrato dai ritrovamenti nelle grotte costiere. Durante l’antichità, Vieste fu un importante porto abitato dai Dauni e successivamente dai Romani. Nel VI secolo, la città passò sotto il dominio bizantino, che rafforzò le sue difese.

Nell’XI secolo, i Normanni conquistarono Vieste, favorendone lo sviluppo economico e militare. Nei secoli successivi, Vieste fu sotto il controllo degli Svevi e poi degli Angioini, che continuarono a fortificare la città. La sua posizione strategica e la ricchezza storica la rendono una meta affascinante da visitare.

Quali sono le spiagge più belle di Vieste per bambini?

Vieste offre un’ampia scelta di spiagge, tutto dipende da che tipo di spiaggia cercate e la “comodità” che volete da una vacanza al mare.

Spiaggia della Scialara

Si tratta della spiaggia principale di Vieste: situata proprio sotto il centro storico, ai piedi del massiccio calcareo, viene chiamata anche Spiaggia del Castello, questo grazie al Castello Svevo che la domina dall’alto, caratteristica che la rende bellissima per foto e video.

Sulla spiaggia potrete trovare anche il “pizzomunno“, il simbolo della città (una sorta di monolito): la spiaggia, lunga circa 3 Km, è di sabbia e offre tanti stabilimenti balneari pronti ad accogliere le famiglie con tutti i principali servizi necessari per una giornata al mare in relax, anche per i bambini.

Spiaggia di San Lorenzo

Questa spiaggia è la prima che si incontra sul lato nord della città: lunga circa 1,5 chilometri offre in alcuni punti una larghezza che supera i centro metri, offrendo così uno spazio molto comodo per famiglie con bambini,
La spiaggia, frequentata da turisti e da moltissimi viestani, ha un fondo di sabbia e il mare offre un fondale basso che aumenta di livello molto dolcemente, risultando perfetta anche per bambini piccoli

Gli ampi spazi garantiscono tranquillità e libertà di gioco per i piccoli

Il nome della spiaggia deriva da una Chiesa posta in cima a una piccola collina  a nord della spiaggia, appunto la Chiesa di San Lorenzo

Cosa fare a Vieste con bambini

Vieste offre diverse cose da vedere e fare con i bambini

Foresta Umbra con bambini

Per una giornata lontano dal mare ma sempre in mezzo alla natura, da visitare con i bambini la Foresta Umbra, divenuta anche patrimonio Unesco.
Con i suoi alberi enormi e la sua vegetazione che avvolge tutto, la Foresta Umbra offre un’ideale destinazione per una passeggiata: potrete trovare anche un laghetto artificiale dove un carpe e tartarughe nuotano liberamente, oltre alla bellissima riserva di daini, con accanto il parco del giocabosco (con tanti giochi fatti in legno da provare)

Mercato di Vieste

Una visita al mercato della città sarà un’esperienza unica: i banchi che riempiono le vie della città, offrono tantissimi prodotti tipici. Per convincervi della bontà dei prodotti, i commercianti vi faranno assaggiare qualsiasi cosa, un’esperienza per il vostro palato e anche per i bambini che conosceranno tanti sapori nuovi da provare nello street food pugliese.

Parco archeologico Santa Maria di Merino

Un parco poco conosciuto ma che se vissuto con una guida (per soli 3 euro a persona) vi farà scoprire alcuni segreti bellissimi: la Necropoli la Salata vi farà viaggiare nel tempo mostrandovi un’area che risale addirittura risalente all’età paleocristiana.
All’interno dell’area anche alcune grotte importantissime da visitare.

Cosa mangiare a Vieste

Ecco alcuni piatti e specialità locali che dovresti provare durante la tua visita:

  • Orecchiette con le cime di rapa: Questo piatto tipico pugliese consiste in pasta fatta in casa condita con cime di rapa, aglio, acciughe e peperoncino.
  • Pane di Monte Sant’Angelo: Un pane locale caratteristico per la sua crosta spessa e croccante e la mollica morbida. Perfetto per accompagnare i pasti.
  • Troccoli: Pasta tipica di Vieste, simile agli spaghetti ma più spessa e fatta a mano. Viene spesso servita con sughi di pesce o ragù.
  • Pasticciotto: Un dolce tradizionale ripieno di crema pasticcera, perfetto per una colazione o uno spuntino.
  • Frittura di paranza: Un piatto di pesce fritto misto, solitamente composto da piccoli pesci, calamari e gamberi, fresco e croccante.
  • Scamorza alla brace: Formaggio affumicato cotto alla griglia, che diventa morbido e filante all’interno. Delizioso da mangiare con pane fresco.

Quando andare a Vieste

Vieste è una località molto calda che, se possibile, dovrebbe essere vissuta nei mesi di giugno e settembre: luglio e agosto sono mesi molto caldi che potrebbero costringervi a vivere la spiaggia, sopratutto se con bambini, in orari dedicati per evitare il sole cocente pugliese.

Come arrivare a Vieste

Purtroppo la città non ha una stazione ferroviaria quindi l’unica soluzione è con un mezzo proprio.

Per raggiungere Vieste da nord in auto, partendo dall’autostrada A-14 Bologna/Taranto, è necessario uscire all’uscita di Poggio Imperiale. Da lì, si procede lungo la Strada Veloce del Gargano fino alla sua estremità. Successivamente, seguendo le indicazioni, si raggiunge la strada litoranea che conduce a Peschici (SS89).
Una volta arrivati a Peschici, è possibile scegliere se proseguire per Vieste lungo la strada litoranea (P52) o per la strada interna (SS89).

La distanza è la stessa lungo entrambe le vie, ma la strada litoranea è più frequentata e offre un paesaggio ricco di spiagge e baie, oltre a numerosi campeggi.