Top
Sardegna

Villasimius con bambini: la guida per famiglie, spiagge e cosa fare

Villasimius è un bellissimo paese di mare nel sud della Sardegna, le cui spiagge chiare e le acque cristalline ricordano quelle caraibiche! Andare a Villasimius con i bambini significa regalarsi una splendida vacanza all’insegna del relax per tutta la famiglia. Ecco qualche consiglio per le vostre vacanze da sogno!

La località di Villasimius è una delle più rinomate e amate dai turisti nel sud della Sardegna. Le acque limpide, la bellezza del paesaggio e la pace che si possono trovare qui ne fanno una meta molto ambita. Ecco quali sono le spiagge più belle dove andare per le vostre vacanze.

Come sono le spiagge a Villasimius

Le spiagge di Villasimius sono un vero e proprio paradiso terrestre incastonato nella costa sud-orientale della Sardegna, famose per la loro bellezza mozzafiato e la varietà di ambienti naturali. Caratterizzate da sabbia bianca e finissima, queste spiagge si distinguono per le loro acque cristalline che sfumano in una palette di colori che va dal turchese al blu cobalto, rendendole delle vere e proprie piscine naturali ideali per il nuoto e lo snorkeling.

La spiaggia di Simius e Punta Molentis, nota anche come Spiaggia dei Due Mari, incanta per il suo panorama ma non meno affascinante è la spiaggia di Porto Giunco, dominata dalla torre omonima e circondata da una natura incontaminata; questa spiaggia è perfetta per coloro che cercano un contatto puro con l’ambiente marino e terrestre, offrendo spettacolari fondali ricchi di vita marina.

Le spiagge di Villasimius sono circondate da una rigogliosa vegetazione mediterranea che regala ombra e frescura nei caldi pomeriggi estivi, e sono il punto di partenza ideale per escursioni in barca verso le numerose calette nascoste e le isole vicine, come l’Isola di Cavoli e l’Isola di Serpentara, oasi protette dove la natura regna sovrana.

Spiagge a misura di bambino a Villasimius

  • Spiaggia di Simius: Questa spiaggia è perfetta per le famiglie, grazie alla sua sabbia bianca e fine e alle acque poco profonde. È ben attrezzata con servizi di noleggio lettini e ombrelloni, bar e ristoranti, rendendola comoda per una giornata al mare con i bambini.
  • Punta Molentis: Conosciuta anche come Spiaggia dei Due Mari per la sua particolare posizione geografica, Punta Molentis offre un ambiente naturale incantevole con acque trasparenti e poco profonde, ideale per il nuoto e lo snorkeling anche per i più piccoli.

Attività per famiglie a Villasimius

  • Escursioni in barca: non perdete l’occasione di fare un’escursione in barca lungo la costa. Molte compagnie offrono tour adatti alle famiglie, con soste per il bagno in calette accessibili solo via mare e la possibilità di fare snorkeling.
  • Area Marina Protetta di Capo Carbonara: visitate l’area marina per scoprire la ricchezza della fauna e flora marina locale. È possibile organizzare immersioni snorkeling guidate, un’esperienza educativa e divertente per grandi e piccini.
  • Parco avventura: per un giorno diverso dalla spiaggia, dirigetevi verso il parco avventura di Villasimius, dove i bambini possono divertirsi con percorsi acrobatici sugli alberi, sotto la supervisione di personale qualificato.

Cosa fare a Villasimius

  • Snorkeling nelle acque cristalline:
    Le acque trasparenti di Villasimius sono un paradiso per gli appassionati di snorkeling, con fondali ricchi di vita marina, coralli e pesci colorati.
    Consiglio: Portate con voi maschera e pinne per esplorare le meraviglie sottomarine accessibili direttamente dalla spiaggia.
  • Escursione alla Sella del Diavolo:
    Un percorso di trekking che regala viste mozzafiato sul Golfo degli Angeli, prendendo il nome dalla sua forma particolare che ricorda una sella.
    Consiglio: Partite al mattino per evitare il caldo e godervi il panorama al meglio.
  • Passeggiata al Golfo degli Angeli:
    Un trekking meno impegnativo ma altrettanto suggestivo, perfetto per ammirare il tramonto sul mare.
    Consiglio: Non dimenticate la macchina fotografica per immortalare i panorami mozzafiato.
  • Gita alle isole di Serpentara e Cavoli:
    Accessibili via barca, queste isole offrono spiagge incontaminate e acque limpide, ideali per snorkeling e relax.
    Consiglio: Prenotate un’escursione guidata per scoprire i migliori punti di immersione e le storie locali.
  • Visita al Museo Archeologico di Villasimius:
    Il museo espone reperti che raccontano la storia millenaria di questo territorio, dalla preistoria fino all’epoca moderna.
    Consiglio: Approfittate delle visite guidate per approfondire la conoscenza del patrimonio culturale della zona.
  • Tour enogastronomici:
    Villasimius e i suoi dintorni sono ricchi di aziende agricole dove potrete degustare e acquistare prodotti tipici locali come vini, oli e formaggi.
    Consiglio: Organizzate una visita in una delle tante aziende per scoprire i segreti della produzione locale e assaggiare delizie sarde autentiche.

Come raggiungere le spiagge a Villasimius

Le spiagge di Villasimius più note sono tutte raggiungibili molto facilmente in auto. Da Cagliari la distanza è di circa un’ora di viaggio. Si può anche spostarsi in autobus, partendo sempre da Cagliari e prendendo quindi le linee 101 e 135, che corrono lungo tutta la litoranea lasciandovi quindi liberi di scegliere di fermarvi nella località che più vi piace.

Giovanna Caletti Con un'anima inquieta e una passione innata per l'avventura, Giovanna Caletti è un'autentica esperta di viaggi e un'affermata autrice, i cui consigli hanno ispirato innumerevoli famiglie a esplorare il mondo insieme. Giovanna si è dedicata a condividere itinerari unici e destinazioni affascinanti attraverso i suoi articoli per PiccoliEsploratori.com. Le sue parole trasmettono un senso di meraviglia e scoperta che cattura l'immaginazione dei lettori di tutte le età. Attraverso le sue avventure, Giovanna incarna l'idea che i viaggi non sono solo spostamenti fisici, ma esperienze che arricchiscono la mente e il cuore.